Carlotta Fedeli  (pilota)    Roma  30 .9.2011

                              Intervista di Gianfranco Gramola

Una ragazza romana con la passione per i motori, le fate e la Magica Roma

La sua e-mail è carlotta.fedeli@live.it

Carlotta è nata a Roma il 3 febbraio del 1992 ed è di fede romanista.

Intervista

Com’è nata la passione per i motori. Chi te l’ha trasmesso?

Mio padre correva con la moto da cross e all'età di 8 anni già chiedevo una moto (ma purtroppo essendo uno sport duro e pericoloso non mi hanno permesso di farlo). Un giorno mio padre ha portato mio fratello Raoul a provare un kart nella pista di Artena e quando lui ha iniziato a fare le gare, dopo un po’ di tempo sono riuscita a convincere i miei a farmi provare un kart, ho iniziato a gareggiare anch'io e dopo 3 anni e mezzo sono passata alle macchine . Mio fratello invece ha smesso e adesso si allena con il motocross .

Questa passione la consideri un hobby o desideri farne un lavoro?

Lo considero un possibile lavoro "divertente".

Ricordi il tuo debutto in pista?

La prima macchina che ho provato in pista è stata una mini cooper s a Vallelunga nel Settembre 2010 al corso federale ACI CSAI ( dove ho provato una mazda rx8, una formula abarth e una formula renault 2000 ), prima gara disputata a Vallelunga nell'ottobre 2010 con una seat leon nel CITS ( 6° posto assoluto e 1° di categoria ).

I piloti hanno dei nomignoli? Se si, qual è il tuo?

Ancora non ne ho

Prima di ogni gara, hai dei riti scaramantici?

No! Ma in pre-griglia mi capita spesso, se non sempre, di sbadigliare ..

Chi sono stati i tuoi maestri?

Principalmente seguo i consigli di Luigi De Luca, ex pilota.

Qual è il tuo motto?

Se insisti e resisti, raggiungi e conquisti.

Quali sono i tuoi idoli?

Ayrton Senna e come piloti in generale Cairoli (il motocross è comunque una delle mie passioni).

Qual è stata la tua più gran soddisfazione sportiva?

Il mio debutto e il mio primo posto inaspettato.

E delusione?

Non ricordo delusioni in particolare.

Hai degli amici con cui condividi la tua passione per i motori?

Gli amici mi seguono, le amiche non troppo =)

A chi volesse avvicinarsi al mondo dei motori che consigli gli vorresti dare?

Di iniziare con una stagione di soli test per conoscere piste e macchina.

Hai avuto momenti difficili (incidenti) in cui hai pensato di mollare tutto?

Si, ho passato momenti difficile ma non ho MAI pensato di mollare.

Quante gare hai fatto fino ad adesso?

In kart moltissime, in macchina è il primo campionato completo che affronto, ma ho fatto gare a parte.

Ma i tuoi genitori che futuro sognano per te?

Mi lasciano scegliere.

Che lavoro fanno i tuoi genitori? Hai fratelli e sorelle?

Mio padre Roberto è imprenditore edile, mia madre Stefania ha un centro benessere. Ho un fratello di 13 anni che si chiama Raoul e 2 cani Stella e Chicco.

Come ti rilassi la vigilia, in attesa di una gara?

Riposo assoluto.

Quali sono i tuoi obiettivi o progetti?

Il mio obiettivo è quello di arrivare a guidare una macchina competitiva.

Una cosa che non hai ma che desideri?

Un cane husky. .. purtroppo non è il clima adatto !

Le vacanze più belle che ricordi?

Amo la montagna e lo snowboard .. tutti gli anni vado a sciare a Cortina con gli amici.

L’ultima cosa che fai prima di dormire?

Ascolto la musica.

L’ultima volta che hai pianto?

Alla fine di scuola (pianto dalla felicità) ahahah ...

La persona che invidi di più?

L’invidia non mi piace.

Quali sono i tuoi hobby i tuoi passatempi preferiti?

Pratico kick boxing è un modo per sfogarmi e nel tempo libero shopping !!!!!!!!! =)

Fai collezioni?

Si! Colleziono fate… da quando sono bambina.

Cosa non sopporti?

L’invidia.

Un capriccio che vorresti toglierti?

Assistere a un'aurora polare.

Sei fidanzata?

No .. per ora si pensa alle corse =)

Che rapporto hai con la Fede?

Sono cattolica.

Un tuo pregio e un tuo difetto?

Solare ma testarda !

Chi e cosa porteresti con te su un’isola deserta?

Le mie migliori amiche, Beatrice e Serena.

Ultimo libro letto?

“La traccia dell’angelo” di Stefano Benni.

A quale trasmissione televisiva non rinunci?

Colorado cafè.

Tatuaggi e piercing?

10 orecchini e un farfalla tatuata sulla spalla sinistra.

Hai dei complessi?

No!

Quanto ti influenza l’oroscopo nella vita quotidiana?

Non leggo l'oroscopo.

Un sogno nel cassetto?

Di arrivare in gt2 e stare avanti.

Com’è il tuo rapporto con Roma?

Amo Roma è comunque la mia città di origine.

Adesso vivi all’Olgiata. Hai abitato in altre zone di Roma?

Ho vissuto per 17 anni a Formello, sono 2 anni che vivo qui.

Quali scuole hai frequentato?

Asilo, medie ed elementari all'Irish institute che si trova sulla Giustiniana (scuola cattolica gestita da suore laiche) e liceo al San Gabriele alla Storta sulla Cassia.

Com’è il tuo rapporto con la cucina romana?

Mi piace la cucina romana, pasta sia a pranzo che a cena!

C’è un angolino romano che ami particolarmente?

Mi piace Villa Borghese e la sera la vista dal balcone del Pincio.

Come giudichi i romani (pregi e difetti)?

Non mi piace generalizzare… ma comunque simpatici.

Qual è il fascino di Roma, secondo te?

Abbiamo una storia alle spalle da far invidia, sculture, chiese, costruzioni...

Cosa ti dà più fastidio di Roma?

A parte il traffico delle volte è esageratamente caotica.

Vivi la Roma by Night?

Non esagero.

Nei momenti liberi in quale zona di Roma ami rifugiarti?

Ponte Milvio, corso Francia e Parioli.

Se tu avessi la bacchetta magica, cosa faresti per Roma?

Pulizia!!!