Denny Mendez  (attrice)         Roma 7.9.2006

                                    Intervista di Gianfranco Gramola  

Una Medea dalla pelle di luna

 

Denny Méndez (Santo Domingo, 20 luglio 1978, Cancro), modella e showgirl dominicana, naturalizzata italiana, è stata la prima Miss Italia di etnia non italiana. Dall'età di 16 anni partecipa ad alcune sfilate organizzate da aziende di abbigliamento. Nel 1996, dopo aver vinto il titolo a  Salsomaggiore Terme, intraprende la carriera di modella professionista e, successivamente, di attrice. Dopo alcuni ruoli minori in alcuni episodi di “Turbo” e “Una donna per amico” e aver recitato nel film “Il ronzio delle mosche”, nel 2001 è stata la protagonista della miniserie tv “ Chiaroscuro ”, insieme a Nino Manfredi. Nel 2003 entra nel cast della soap opera “Un posto al sole”, nel ruolo di Barbara Cifariello, per cui vincerà anche il premio "Arechi d'oro" al Festival del Cinema di Salerno. Ha avuto anche una piccola parte nel film Ocean's Twelve. Nel settembre 2005 prende parte al reality show di Italia Uno, La Talpa, venendo eliminata come prima concorrente.

Teatro

L’ultimo Tarzan, con Gianfranco D’Angelo e Brigitta Boccoli (1999) - Maria Rosaria Omaggio (2002) - Carlo Croccolo (2003/04) - 2006).

Ha detto

- “Spadeus”,  a Chianciano Terme, una persona fantastica. Pensate che il maestro Zeffirelli l’ha paragonata a Madre Teresa di Calcutta anche per la sua iniziativa “SOS OBESI” (una sua iniziativa che permette ai giovani meno abbienti di curare l’obesità con risultati straordinari, tutto completamente gratuito!).

- Sono arrivata in questo paese con le mie sorelle, e ho dovuto imparare tutte le regole che una società europea come questa impone e che io non conoscevo assolutamente.

- Le prove che ho fatto alla “Talpa” , mi sono piaciute tantissimo…il lancio con il paracadute poi, mi ha emozionata. Era le prima volta che mi lanciavo e vedere sotto di me tutta quella natura incontaminata mi ha dato un senso enorme di libertà

Curiosità

- La mamma Lydia,  ha sposato Sergio, un italiano di La Spezia. Ha due sorelle, una di 5 anni più giovane che si chiama Evelyn che vive e lavora a Torre del Greco e l’altra che si chiama Claribel e vive a Modena.

- E’ stata testimonial della Nestlè e della Swatch per spot pubblicitari televisivi. Inoltre ha prestato la sua immagine per “Grimaldi Ferrier Prestige”, le autostrade del Mediterraneo.

- E’ stata fidanzata per molto tempo con il noto playboy Riccardo Pazzaglia.

- Come portafortuna ha un pupazzo a forma di cagnolino, che lei chiama Pistone.

- La sua e-mail è info@dennymendez.it 

Intervista

Quando ti sei stabilita a Roma e come ricordi l'impatto?

Mi sono stabilita a Roma ormai da 8 anni e devo dire che ci siamo amati subito! Ha un clima stupendo e si respira un’aria romantica, mi ha sedotto all’istante.

Quali sono state le tue abitazioni romane?

Ho sempre abitato in pieno centro storico ed ora vivo in zona San Giovanni

Attualmente che rapporto hai con Roma?

Splendido, la adoro!! Riesce sempre ad entusiasmarmi.

Com’è il tuo rapporto con la cucina romana ? Cosa ti piace? Trattoria preferita?

Eccellente. Devo ammettere di essere una “buona forchetta” e mangio praticamente tutto. In particolare della cucina tipica adoro i carciofi. Frequento diversi ristoranti e trattorie e mi trovo bene in molti di essi anche perché mi piace molto variare.Per esempio adoro una trattoria sull’Appia antica che si chiama “Qua nun se more mai”.

C’è un angolino romano che ami particolarmente o in cui ami rifugiarti nei momenti liberi?

Uno in particolare non proprio, adoro passeggiare per il centro storico, anche di sera.

Cosa provi nel tornare a Roma dopo una lunga assenza e cosa ti manca quando sei via per lavoro?

Ti ho già detto che è come un amante, quindi provo tutte le relative sensazioni, mi manca il suo fascino, la sua gioia di vivere, le sue luci romantiche…

Come trovi i romani?

Simpatici, estroversi, geniali e particolarmente ospitali, forse a volte un po’ “esagerati”.

Qual'è il fascino di Roma?

E’ tutto racchiuso nel suo nome: al contrario si legge AMOR!!! A parte essere dal punto di vista estetico sicuramente la città più bella del mondo.

Cosa ti dà più fastidio di Roma o meglio esiste una Roma da buttare?

Il traffico a volte è insopportabile, la metro è insignificante se paragonata a quelle di altre capitali europee,alcune periferie sono un po’ degradate, ma quella brava persona che è il nostro Sindaco Veltroni stà facendo veramente un bel lavoro e sono sicura riuscirà a migliorarne i difetti.

In quale Roma del passato ti sarebbe piaciuto vivere e nelle vesti di chi?

Non conosco così a fondo il passato remoto, ma sicuramente mi sarebbe piaciuto vivere la Roma della “Dolce vita” descritta dal grande Fellini nei panni di una famosa artista del momento.

Come vivi la Roma by Night?

Non sono molto nottambula e non frequento spesso i locali notturni, preferisco il cinema o il teatro (due mie grandi passioni), i ristoranti e le passeggiate in centro.

Per un’artista, Roma, cosa rappresenta?

Posso solo immaginare cosa possa rappresentare per pittori, scultori o poeti. Per chi fa il mio lavoro è senza dubbio, assieme a Milano, la città che più opportunità offre per fare pubbliche relazioni e incontrare lavoro.

Qual'è stata la tua più gran soddisfazione nel campo artistico?

Ne ho avute tante ma credo sempre che la più grande debba ancora arrivare ed io non intendo star ferma ad aspettarla, voglio lottare per realizzarla facendomi sempre trovare pronta.

E la più gran delusione?

Il mio lavoro è fatto di alti e bassi, di soddisfazioni e di delusioni. Rimpianti no, posseggo una forte autocritica e trovo sempre i difetti a tutto ciò che faccio perché penso che tutto è migliorabile.

Com’è nata la passione per lo spettacolo? Ricordi il tuo debutto?

L’ho sempre avuta e coltivata negli anni, come posso dimenticare il mio debutto visto che coincide con la conquista della corona riservata alla più bella d’Italia!

Ma i tuoi genitori che futuro sognavano per te?

Erano convinti che avevo la stoffa per essere un’ottima operatrice turistica ma sognavano forse anche loro che sfondassi in questo mondo.

La cosa più cattiva che hanno detto di te?

Non la ricordo, devo dire che ho sempre sentito un gran affetto dalla gente. Qualcuno a cui non piaccio c’è sicuramente, ma io non ricordo commenti troppo brutti. Certo la mia elezione ha diviso l’Italia e dato adito ai commenti più svariati , alcuni dei quali mi hanno ferito.Ma io non porto rancore.

Ti sei mai infatuata di un tuo collega?

No.

Hai mai avuto momenti difficili nella tua carriera?

Certo che si! Li ho sempre superati e sono pronta ad affrontare quelli che immancabilmente verranno.

A chi volesse intraprendere la carriera d’attrice che consigli gli vorresti dare?

Di studiare e prepararsi, sarà la via più dura e più lunga ma senza dubbio l’unica che le consentirebbe di arrivare e di stabilirsi in questo mondo. Ci vuole sempre un po’ di fortuna ma la “suerte” te la devi anche cercare.

Quali sono le tue ambizioni?

Migliorare senza porsi né traguardi né limiti.

Un tuo vizio e una tua virtù?

Domanda difficilissima, mi avvalgo della facoltà di non rispondere!!!

Hai partecipato al  Reality La Talpa. Per quale motivazione? Lo rifaresti?

Partecipato è un po’ troppo, sono uscita dal gioco la prima sera! Ho aderito all’invito perché volevo mettermi alla prova in una convivenza di gruppo e perché mi affascinava affrontare prove dure e competere con altri miei colleghi, non ne ho avuto il tempo. Se potessi tornare indietro sì che lo rifarei, magari sarei un po’ più scaltra e cercherei di non farmi eliminare subito. In futuro se parteciperei ad un altro reality? Non lo so, non credo, però mai dire mai, dipende dal format e da come mi sentirò.

Come sei nella vita di tutti i giorni?

Una ragazza normale, semplice e genuina.

Il complimento più bello che hai ricevuto?

Sei una fatina!!

Hai mai pensato di scrivere un libro autobiografico?

Non credi sia troppo presto?

Cosa ne pensi della battaglia contro il fumo?

Odio il fumo, pensa che sono il tormento del mio compagno, fumatore.

Che rapporto hai con la Fede?

Credo in Dio, sono cattolica ma pratico poco.

E con il denaro?

Lo rispetto ma non in maniera morbosa, spendo molto ma sempre con la testa sulle spalle.

Ricevi molte lettere dai fans?

Ricevo parecchie mail e cerco di rispondere a tutti.

I tuoi amici, quelli a cui tieni veramente, appartengono al mondo dello spettacolo?

Pochi, ma non ho preclusioni di sorta.

Qual è la chiave del tuo successo e come lo vivi?

Non credo ci sia una chiave, comunque ringrazio Dio e il pubblico per il successo e cerco di migliorare per continuare a meritarlo.

Sotto quale segno zodiacale sei nata e cosa c’è in te di questo segno?

Cancro, sono romantica, attaccata alla casa e alla famiglia, buona di cuore e ho diversi sbalzi di umore.

Quanto ti influenza l’oroscopo nella vita quotidiana?

In maniera molto superficiale.

Hai un sogno nel cassetto?

Certo, vincere un “Oscar”!

A chi vorresti dire grazie?

A mia madre che si è sacrificata molto per me, alla famiglia Mirigliani che mi ha dato la splendida possibilità di realizzare un sogno e hanno sempre creduto in me, al mio compagno che mi è sempre vicino nei momenti difficili e a me stessa.

So che stai facendo qualcosa in teatro. Ne vuoi parlare?

Ho appena terminato la tournèe di “Boeing-Boeing” con Luciana Turina, Vito Cesaro, Antonino Miele, Daniela Cenciotti e Stella Gasparri.Una commedia molto carina che ha riscosso un grande successo in tutta Italia e persino in Svizzera. Ora debutterò il 31 ottobre al teatro Manzoni di Roma, con un’altra commedia divertente, “Sesso e gelosia” con Carlo Alighiero e Patrizia Pellegrino. Il teatro mi piace, mi migliora moltissimo e mi fa provare emozioni immense.

Altri progetti?

Sicuramente mi vedrete in tv condurre alcuni programmi molto carini, da fine settembre a dicembre mi vedrete spesso, sto girando la fiction “Provaci ancora prof 2” e ci sono altre cose in embrione che saprete a momento debito. Dimenticavo, sono abbastanza superstiziosa.