Valentina Ciccone (showgirl e attrice)     Roma 20.9.2011

                             Intervista di Gianfranco Gramola

Una bellissima showgirl siciliana con il sogno di diventare la nuova Jessica Rabbit del burlesque.

Per scrivere a Valentina, la sua e-mail è cicconevalentina@libero.it

Chi sono? Sono una ragazza di origini siciliane ma residente a Roma piena di vita e di voglia di fare. Sono molto dolce e sensibile oltre che molto determinata. Possiedo una grandissima passione per il mondo dello spettacolo che mi ha portato a diventare attrice e showgirl. Ho recitato nella seconda serie de " I Cesaroni", nei film " Vita da paparazzo", "L' Opera al Nero" e "Piccoli Criminali". Attualmente sono una delle concorrenti de " La Masseria". Inoltre impersono - da qualche settimana a questa parte - la dea Limen ogni venerdì alle 20 e 30 su Gold Tv nel programma "Studio 254 Show". Sempre su Gold Tv ma in veste di opinionista potete ammirarmi ogni domenica alle 23 nel programma " Twelve Girls". Mi piacerebbe conoscere persone vere che amano l'arte in tutte le sue forme!

Formazione professionale:

Lezioni di scene study , commercial/ audition tecnique con l’actor career Mark Mc Pherson allo Studio 24/7 di Los Angeles - Stage sul metodo Strasberg diretto da Francesca De Sapio - Scuola  di recitazione televisiva  con Jenny Tamburi - Scuola di doppiaggio con l’A. D. R. ( Associazione Doppiatori Riuniti) - “Istituto Superiore per la Cinematografia e la Televisione” diretta da  G.  Costanzi - Laboratorio Teatrale presso il Teatro delle Muse di Roma diretto da R. Galli - Corso intensivo con la  L.I.I.T. (Lega  Italiana Improvvisazione Teatrale) - Laboratorio teatrale diretto da R.Spena

Cinema:

L’ Eremita (Regia di Al Festa) - Piccoli Criminali (sky - Regia di Claudio Di Napoli)

Televisione:

I Cesaroni 2 - Vita da Paparazzo - Uomini e donne di Maria De Filippi - Ciao Darwin - La Masseria (Vincitrice del reality- Sky-Canale Italia Uno) - Studio 254 Show di Cesare Lanza (Gold Tv) personaggio Limen - 12 Girls di F.Ducci –opinionista (Gold Tv) - S.O.S. Sesso di M. Sedok - opinionista   (Televita)

Doppiaggio:

Collaborazione con le seguenti società: C.D.C., Cast Doppiaggio srl     

Fotoromanzi:

Di mamma ce n’è una sola” Grand Hotel           

Curiosità

- Recita correntemente in lingue inglese, francese. Parla anche il dialetto siciliano. Ama la danza e le piace cantare e suonare la chitarra

- Valentina è pronta a lanciare una nuova sfida: diventare la nuova Jessica Rabbit del burlesque.

- La sua citazione preferita è:”Finchè non sapremo rincorrere i nostri sogni fino alla fine, non potremo mai definirci completamente liberi”.

Intervista

Com’è nata la passione per il cinema, per la recitazione?

Stavo assistendo alla proiezione del film “Nuovo Cinema Paradiso” del mio regista preferito Giuseppe Tornatore ed ebbi come una sorta di “chiamata”. Piansi molto… da quel momento decisi che dovevo fare l’attrice… e regalare emozioni al mondo

Come ricordi il tuo debutto?

Ero felice perché sentivo che il mio sogno si stava realizzando

Hai mai pensato ad un nome d’arte?

Il mio cognome l’ho cambiato già una volta…era troppo internazionale! Ciccone è un nome d’arte…un modo per semplificare il mio cognome e rendere omaggio ad una donna meravigliosamente provocatoria che è la grandissima Madonna!

Se tu non avessi fatto l’attrice, quale sarebbe stato il tuo futuro?

Sicuramente un mestiere vicino allo spettacolo come la cantante o la ballerina…

Qual è stata la tua più gran soddisfazione nel campo artistico?

L’aver ottenuto un piccolo ruolo drammatico nello scioccante film del regista Al Festa: “L’Eremita” a breve in uscita…

Il mondo dello spettacolo era come te lo immaginavi o ti ha un po’ deluso?

Come potrebbe deludermi un mondo del quale ho scelto di farne parte!

Hai mai rifiutato di fare dei lavori?

No! Non ho mai rifiutato… Ogni lavoro mi ha insegnato qualcosa.

Cosa hai sacrificato per arrivare al successo?

Sicuramente la mia famiglia. Io sono di Bagheria, la bellissima Baaria. Mi sono dovuta trasferire a Roma per avere più opportunità lavorative. i miei genitori hanno sempre creduto in me, nonostante fossero preoccupati. Ho iniziato molto presto… In modo da abituarli gradualmente!

Con quale attore vorresti lavorare?

Vorrei  lavorare con il bravissimo Tony Sperandeo… Da piccola lui è stato un’ispirazione… Oggi è un caro amico, una persona sensibilissima. Presto probabilmente lavoreremo insieme e quindi ho realizzato uno dei miei tanti sogni nel cassetto!

Il complimento più bello che hai ricevuto?

Ad un ristorante trovai un biglietto di uno sconosciuto “Sei la più bella donna che abbia mai visto”.

Hai mai fatto delle scelte in cui dopo ti sei pentito?

Mai… ho sempre seguito il mio istinto… Forse adesso ne raccolgo finalmente i frutti!

Quali sono le tue ambizioni?  

Vincere un Oscar.

Che lavoro fanno i tuoi genitori? Hai fratelli e sorelle?

Mia madre è pensionata e prima faceva la sarta. Mio padre purtroppo non c’è più. Lui  faceva il barbiere. Ho un fratello maggiore e una sorella che ha avuto due splendidi ragazzi. Vivono in Sicilia. La mia gemella vive con me a Roma ed è una ragazza speciale. Siamo molto unite.

Quali sono i tuoi idoli?

Non ho nessun idolo…

Quali sono i tuoi hobby i tuoi passatempi preferiti , quando non lavori?

Amo andare al cinema e viaggiare.

Un tuo pregio e un tuo difetto?

Un mio pregio è la forza, un mio difetto invece è la mia sensibilità.

Quando hai avuto la prima cotta? E l’ultima?

La prima cotta credo all’asilo… L’ultima? Di recente.

Sei gelosa? Come reagisci ad un tradimento?

Sono gelosa ma non amo soffocare nessuno. Un tradimento di poco valore affettivo potrei perdonarlo.

Cos’è per te la felicità?

La felicità è l’amore... L’essere innamorati del proprio lavoro… di un uomo.

La dichiarazione d’amore (o la lettera) più stramba, più divertente che hai ricevuto?

In genere non ispiro dichiarazioni d’amore… ma sesso “violento”!

Che rapporto hai con la Fede?

Io credo in Dio, nel bene e nell’aldilà.

Cosa porteresti con te su un’isola deserta?

Un cd del mio cantante preferito, Gigi Finizio.

Hai fatto delle gaffe? Ne puoi raccontare una spiritosa?

Gaffe? Forse qualche papera in tv che non mi hanno nemmeno tagliato, ma ci ho riso su!

Hai dei complessi?

Certo! Non sono perfetta, però mi piaccio tantissimo. Il traffico si ferma... mi basta dai (risata).  

Quanto ti influenza l’oroscopo nella vita quotidiana?

Non guardo l’oroscopo… Vivo intensamente.

Hai un sogno nel cassetto?

Ancora tanti. Ma riguardano la sfera privata. Quella dei sentimenti.

A chi vorresti dire grazie?

Vorrei dire grazie a tante persone. Innanzitutto alla mia sorella Daniela e a tutte le persone che hanno creduto in me!