Laura Zambelli (responsabile del concorso "Miss del Garda")     Verona 22.7.2010

                           Intervista di Gianfranco Gramola

Una bellissima sirena sulle rive del lago di Garda 

 

Per contattare la presentatrice la sua e-mail è laura130882@yahoo.it  

Laura Zambelli è nata nel 1982. E’ diplomata in Ragioneria a Verona e parla correttamente l’inglese. Adora la danza e ha praticato latino americano, danza del ventre e per 4 anni danza classica.

Esperienze lavorative

- Dicembre 2009: presentatrice Galà del Garda a Gardaland (con la partecipazione di Emilio Fede, Flavio Tosi e Ivana Spagna);

- nel 2009 responsabile e presentatrice Miss Live Song Festival (Parma);

- Agosto 2009: presentatrice “Galà Apoxiomeno Filippese” nella manifestazione “divertiamoci correndo” a Messina;

- Maggio 2009: presentatrice “Rockelo” concorso canoro per gruppi;

- presentatrice finalissima de “Il Festival della Sardegna” a La Maddalena;

- da anni presentatrice per molteplici sfilate;

- Dicembre 2008: presentatrice programma Tv relativo alla finalissima del Festival del Garda ’08, in onda su Sky e reti regionali (con la partecipazione di Fabio Testi, Franco Battaglia, Milo Infante, Vince Tempera…);

- Dicembre 2008: presentatrice Galà del Garda svoltosi a Limone sul Garda (BS);

- anno 2008: coreografa e presentatrice Miss provincia di Vicenza;

- Febbraio 2008: presentazione serata per nuove moto APRILIA;

- anno 2007: presentazione evento “no alcool no party” a Boario Terme con la partecipazione di Omar Pedrini;

- settembre ’06: presentatrice dell’ “Italian Body Painting Festival”, in onda su Rai2, all’interno della trasmissione “Festival del Garda”, condotta da Stefania Orlando;

- conduttrice “Nanuk”, programma su energie alternative su reti regionali e digitale terrestre;

- dal 2006 presentatrice serate canore del gruppo 50+1, che si esibisce a Verona 2 volte l’anno (S. Valentino e periodo estivo);

- dal 2006: modella per televendita di gioielli italiani, in diretta sul canale satellitare QVC per il Giappone, Francia, Belgio e Inghilterra;

- dal 2005 presentatrice selezioni Miss Padania;

- dal 2004 presentatrice Festival del Garda e Cantazzurro Festival Vicentino.

- dal 2004 gestisco e presento il concorso di bellezza “Miss del Garda” dove mi occupo anche delle coreografie.

- dal 2004: organizzatrice, coreografa e presentatrice, Miss e Mister Cantazzurro (Vicenza);

- anno ‘05: inviata x il programma MELA VERDE in onda tutte le domeniche su RETE 4;

- anno ‘05: classificata seconda al titolo di miss Padania;

- partecipato al programma Ciao Darwin condotto da Paolo Bonolis;

- estate ‘02: ho partecipato al programma “Veline”, Canale 5;

- anno ‘00: conduttrice per programma estivo dedicato a turismo e natura su Tele Verona (regionale);

- anno 2000: Vincitrice Miss Lessinia.

- concorsi di bellezza (quasi tutti…) con buone classificazioni (vinti i titoli “la più bella del modo Veneto”, miss Rocchetta bellezza Veneto, Miss Alpe Adria 1999 e alla finale nazionale classificata 3°….etc..)

- dall’età di 16 anni sono modella, fotomodella, hostess per fiere.

- corso di portamento, posa fotografica e trucco.

Curiosità

La mia mania? Cercare la perfezione in tutto ciò che faccio. Il mio pregio: l’ottimismo. Il mio difetto: la poca pazienza. Cosa possiedo di più caro…due genitori che amo molto e una cagnolina che adoro. Il mio eroe…tutti coloro che aiutano persone e animali in difficoltà. Amo la mia terra perché…è romantica, storica e artistica. “Miss Padania” è…una ragazza solare, carina e determinata. La famiglia è…la base fondamentale per la buona crescita di ogni individuo.

Intervista

Hai iniziato prestissimo a calcare le passerelle. Com’è nata questa passione e chi ti ha spinto (convinta) a tentare l’avventura dei concorsi di bellezza? 

Ho iniziato a 14 anni..la passione ce l'ho sempre avuta, è una cosa innata..fin da bambina "sfilavo" a casa davanti a mamma :-) non mi ha convinta nessuno a partecipare al primo concorso di bellezza, un giorno ho chiesto a mamma di accompagnarmi e ho subito vinto la selezione.

Come ricordi la tua prima volta sul palco, davanti a tante persone?

Ero emozionatissima e molto confusa. C'erano ragazze molto più grandi ed esperte di me e ricordo che ho sfilato con una minigonna e una canottina molto semplice e le altre avevano dei bellissimi abiti da sera. Quindi mi sentivo svantaggiata un po’ per tutto... ma vinsi io inaspettatamente. Fu una sorpresa bellissima.

Ma i tuoi genitori che futuro sognavano per te?

I miei genitori mi hanno sempre insegnato a farmi valere e a farmi rispettare. Hanno lasciato che mi facessi le ossa da sola, ma sempre seguendomi, in particolare la mia mamma, che mi ha sempre portata in capo al mondo e sempre con il sorriso. Loro non sognavano per me un futuro in base ai loro desideri, ma mi hanno sempre raccomandato di cercare la felicità.

Che lavoro fanno i tuoi genitori?

Mio papà è pensionato e mia mamma è casalinga.

Hai fratelli e sorelle?

Ho una sorella.

A chi volesse avvicinarsi ai concorsi di bellezza, che consigli vorresti dare?

Di divertirsi comunque vada.

Qual'è stato l’incontro che ti ha cambiato la vita?

Trovare l'amore mi ha cambiato la vita. Ora sono felice e mi sento realizzata.

Da Miss a modella e poi presentatrice e responsabile di Miss del Garda. Quando è esploso il tuo talento?

La parola talento mi fa sorridere :-) Io sono una persona semplice ma che ottiene sempre ciò che vuole. Sinceramente questa "professione" non l'ho mai cercata (magari accanendomi con casting o provini vari), è sempre venuto tutto da sé... con calma, ogni cosa al suo momento e senza bruciare le tappe. Certo le dimostrazioni da dare sono all'ordine del giorno, perché ci sono sempre molti avvoltoi pronti a prendere il tuo posto o desiderosi di sminuirti. Diciamo che nessuno ti regala nulla, ma nel mio piccolo posso dire che per quanto mi riguarda è valsa la meritocrazia (cosa che invece negli ambienti più importanti sembra estinta).

Chi sono stati i tuoi maestri?

Nessuno in particolare. L'unica è mia madre, che mi ha tramandato la sua tenacia.

Come presentatrice hai qualche modello di riferimento?

Si! Michelle Hunziker, per la naturalezza.

Durante una manifestazione da te presentata, è mai successo un imprevisto, un colpo di scena o qualche gaffe?

Si! Una volta ho perso una scarpa, mentre entravo in scena :-)

Il giorno più felice della tua vita?

Il giorno in cui ho preso Kira la mia cagnolina che ora ha 16 anni e mezzo.

Qual'è stata la tua più gran soddisfazione nel campo artistico?

Conquistare tutto con le mie forze.

E delusione?

Essere scartata perché meno conosciuta di altre, sentendomi specificare che la scelta non era dovuta alla bravura ma alla notorietà.

Hai mai rifiutato di fare dei lavori? Se si, perché?

Si! Quando facevo la fotomodella ho rifiutato parecchie richieste "anomale".

Hai avuto momenti difficili nella carriera in cui volevi mollare tutto e chi ti è stato più vicino?

Si! Lavorare nello spettacolo è duro, soprattutto per la mente. Ci sono molti momenti di crisi... il mio ragazzo è la presenza sicura che sa capirmi in tutto e per tutto da ormai 8 anni.

La popolarità crea più vantaggi o fastidi?

Vantaggi (ma io non sono così popolare da poter dare una reale risposta a questa domanda).

Cosa hai sacrificato per arrivare al successo?

Nulla. Come dicevo, io faccio solo ciò che riesco a fare...non sono una che parte allo sbaraglio. Conosco i miei limiti e ho una scala di valori prioritari.

Qual'è la tua ossessione?

La perfezione in tutto ciò che faccio.

L’ultima volta che hai pianto e perché?

Piango spessissimo. Ho pianto ieri sera per il racconto della mia migliore amica che ha ricevuto la fatidica richiesta di matrimonio. Sono molto sensibile... forse troppo.

Ho letto che ami gli animali? Ne possiedi qualcuno?

Io non amo gli animali, io darei la vita per gli animali. Ho una cagnetta (Kira) e un gatto trovatello (Achille), ma ho avuto di tutto fin da quando ero bambina. Ho vissuto fino a 2 anni fa nell'appartamento dei miei genitori, al terzo piano e senza giardino e avevo una vera fattoria. Portavo a casa di tutto...tartarughe, passerotti, canarini, lucertole, anatre, gatti, cani, criceti.... ovviamente uno alla volta, ma per mia madre era una condanna! :-)

A parte gli animali e la danza, hai qualche altra passione?

Amo il mio lavoro e il mio ragazzo e non faccio collezioni.

Fai beneficenza o volontariato?

Beneficenza si spesso, soprattutto per gli animali.

Ti sei mai infatuato di un collega?

Ci sono molte belle persone in questo ambiente al contrario di ciò che si può pensare. Io amo la bellezza e la riconosco. Ma l'infatuazione no, non è mai capitata perché sto da 8 anni con un ragazzo meraviglioso, che mi fa sentire amata e che non mi fa mai mancare nulla. Lui non fa parte del mondo dello spettacolo, ma di quello della musica, in quanto batterista.

C’è un collega che stimi molto?

Ho avuto modo di co - presentare alcune serate assieme a Manuel Casella. Un ragazzo non solo bellissimo, ma davvero splendido dentro. Umile e gentile. Un vero "signore".

Quando hai avuto la prima cotta? E l’ultima?

La prima all'asilo :-) e l'ultima 8 anni fa, per Joseph il mio ragazzo, ho avuto un vero e proprio colpo di fulmine.

Sei gelosa? Come reagisci ad un tradimento?

Sono stragelosa!!! Al tradimento reagisco malissimo. Annullo totalmente i traditori. Per me diventano sconosciuti.

Un tuo pregio e un tuo difetto?

Sono estremamente dolce ma come paradosso ho un caratterino alquanto nervosetto:-)

So che lavori per un’azienda. Come riesci a conciliare il lavoro quotidiano con quello di presentatrice?

Di giorno lavoro in ufficio e di sera presento qualsiasi genere di evento. Certo mi impegno molto.

Qual'è il tuo motto?

Non ho un motto, ma lotto per conquistare ciò che voglio.

Cosa non sopporti?

I ritardatari e le persone che parlano troppo (o per niente) e non concludono nulla. Preferisco i fatti alle parole.

Un capriccio che vorresti toglierti?

Avere una mia attività.

La cosa più cattiva che hanno detto o scritto su di te?

Scritto nulla ma dette tante cose.... odio essere definita raccomandata, tutta invidia perché io non ho alcuna raccomandazione.

Il complimento più bello che hai ricevuto?

Mi dicono di avere molto carisma.

Ricevi molte lettere dai fans?

Lettere no, ma molti messaggi sulle community.

La dichiarazione d’amore (lettera) più stramba, più divertente che hai ricevuto?

Una volta (avevo 13 anni) mi piaceva un ragazzino che mi scrisse che io gli piacevo ma un'altra ragazza gli piaceva di più :-) ci rimasi malissimo hihihi.

Che rapporto hai con la Fede?

Difficile. Non praticante... a volte prego, ma ultimamente a livello familiare, non è un gran periodo. A volte mi chiedo dove sia Dio.

Pensi spesso all’aldilà?

Spesso, troppo.... ho il terrore della morte e credo nei fantasmi.

E il tuo rapporto con il denaro?

E’ tranquillo, non sono una materialista. Riesco a tenere tutto sotto controllo.

Cosa ne pensi della battaglia contro il fumo e dell’aumento vertiginoso delle donne fumatrici?

Io non fumo e sono contraria. Sto facendo smettere anche il mio ragazzo e con mia mamma sono già riuscita nell'impresa :-)

La più trasgressione delle tue trasgressioni?

Sono miss pudore, mi chiamano anche così.

Hai mai fatto delle scelte in cui dopo ti sei pentita?

Sinceramente no. Ci vedo mooooolto lungo.

Hai un sassolino nella scarpa che vorresti toglierti?

No!  

Chi porteresti con te su un’isola deserta?

Il mio ragazzo :-)

Qual è la chiave del tuo successo e come vivi il successo?

La semplicità e la naturalezza...ma anche la precisione..mi faccio in 4 per il mio lavoro...insomma lavoro sodo, perché nessuno mi regala nulla.

Ti ritieni fortunata?

Si! Molto. Ma credo FERMAMENTE una cosa: che la propria vita uno se la crea e la fortuna gioca un ruolo importante, ma non fondamentale.

A quale trasmissione televisiva non rinunci?

Amo i documentari sugli animali.

Il regalo più bello che hai ricevuto e da chi?

L'anello di fidanzamento da Joseph.

Tatuaggi  e piercing?

2 tatuaggi: il simbolo dell'amore e un geco sul piede fatto uguale a 2 amiche come simbolo della nostra amicizia.

Hai mai pensato di scrivere un libro autobiografico con le tue esperienze, le tue ambizioni e i tuoi sogni che vorresti realizzare?

No! Non credo che interesserebbe a molti.

Hai dei complessi?

Si! Vedo mille difetti in me... sono troppo auto-critica.

Hai un sogno nel cassetto?

Si! Non dover più obbedire a nessuno.

A chi vorresti dire grazie?

A tutti quelli che credono in me e sono tanti.

A chi vorresti dire “Scusa”?

A chi subisce i miei frequenti momenti di "sclero".

Progetti?

Un'attività, una famiglia, tanta felicità e chissà...magari la notorietà...quella vera.