Raffaella Fico (soubrette)      Casalnuovo di Napoli   28.9.2010

                                  Intervista di Gianfranco Gramola

Una bella napoletana che sogna di diventare brava come Sofia Loren  

Raffaella Fico, e nata a Cercola (NA) il 29 gennaio 1988 e attualmente vive a Casalnuovo di Napoli. Ha frequenta il Liceo psico - pedagogico. Fin da piccola e sempre stata molto legata alla famiglia, soprattutto al fratello, molto possessivo nei suoi confronti. È una grande amante della natura, infatti afferma di fare molto spesso passeggiate all'aria aperta nei campi e nei boschi. Nel 2007 ha partecipato ad un concorso di bellezza soprannominato "Miss Gran Prix" dove si è classificata al primo posto. Si definisce una grande appassionata di balli latino-americano. Per mantenersi in forma frequenta saltuariamente la palestra. Nella casa del Grande Fratello e stata inizialmente molto legata alla sua compaesana Lina ma dopo la vicenda di Benedetta le due sono diventate rivali, al molisano Mirko e al "Cummenda" milanese Roberto, che ha sempre cercato di tutelarla in qualsiasi situazione. Ha avuto degli scontri con Christine, Francesco e Giuseppe. È la concorrente più giovane di questo Grande fratello. e stata eliminata durante la diretta del giorno 64. Dopo la sua uscita dalla casa ha posato per un calendario semi-nuda. Ha partecipato a qualche puntata di Lucignolo che aveva per scopo quello di cercarle un uomo che le stesse sempre accanto. Nell'estate 2008 ha girato le riprese del film Sguardi diversi di cui e protagonista. Nell'autunno 2008 sul settimanale Chi, diretto da Alfonso Signorini, dichiara che avrebbe venduto la sua verginità per un milione di euro. Queste dichiarazioni hanno naturalmente provocato scalpore, raggiungendo lo scopo per cui sono state pronunciate: Raffaella ha infatti poi specificato che questa dichiarazione era nata come un provocazione a scopo promozionale. Nel gennaio 2009 è uscito il suo calendario per il settimanale Matrix e ha condotto insieme a Melita Toniolo la trasmissione Real TV su Italia 1.

Ha detto

- Confermo. Ho conosciuto Cristiano Ronaldo e sono stata in Portogallo da lui. Non posso mentire. Però non voglio dire se stiamo insieme. E' una situazione delicata.

- Non mi piacciono i compromessi. Ho una struttura mentale assai rigida e precisa.

- Sono una curiosa ragazza di venti anni che sta assaporando golosamente con grande impegno ed umiltà il successo degli ultimi due anni!

- Ho fatto due campagne di beneficenza insieme al modello Miky Falcicchio. Una per combattere l'Aids ed una contro la pedofilia.

Curiosità

- Raffaella aveva offerto la sua verginità in cambio di 1 milione di euro.

- E’ diplomanda al liceo socio-pedagogico. Conosce l’inglese. Le piacciono i balli latino-americani e spesso coinvolge il fratello in questa sua passione. Si allena in palestra per tenersi in forma.

Intervista

Com’è iniziata la tua avventura nel mondo televisivo?

E’ iniziata attraverso il Grande Fratello 8 che è stato appunto il mio trampolino di lancio e che mi ha dato l’opportunità di farmi conoscere al grande pubblico. Successivamente sono arrivati altri programmi tra cui Real TV, Colorado, Lucignolo, Il colore dei soldi, Prendere o lasciare, Cento per cento e per ultimo I mitici anni ’80.

I tuoi genitori che futuro sognavano per te?

I miei genitori sono contenti se lo sono io. I miei genitori sicuramente mi consigliano di studiare e di prendere un diploma, che può servire in futuro. Poi siamo noi figli a fare delle scelte su cosa vogliamo, in base a cosa spiriamo.

Che lavoro fanno i tuoi genitori?

Adesso sono pensionati. Fino a tempo fa avevano un negozio di frutta e verdura.

Il complimento più bello che hai ricevuto?

Ne ho ricevuto e ne ricevo tantissimi. Però quelli che mi fanno più piacere sono quando mi dicono che sono una ragazza solare, simpatica e affabile. Perché di solito una bella ragazza se la tira un pochino, ma nel mio caso tante persone rimangono stupite dai miei modi semplici, alla mano. 

La cosa più cattiva che hanno detto o scritto su di te?

Oddio! Non saprei. Non ricordo qualcosa di cattivo su di me e se c’è stato, non l’ho letto o non me lo ricordo. Preferisco ricordarmi le cose belle, Gianfranco.

La popolarità crea più vantaggi o svantaggi?

Si diventa popolari perché si lavora in televisione e questo crea, secondo me, tanti vantaggi. L’importante è restare con i piedi per terra, perché a volte la popolarità può dare alla testa. Nel mio caso me la godo pur restando con i piedi ben saldi a terra.

Quali sono i tuoi idoli?

Non ho poster attaccati al muro della mia camera, però ho un idolo che è anche un’icona per me e non solo per me, è la mitica Sofia Loren. La migliore attrice italiana.

Quando non lavoro quali sono i tuoi hobby?

Quando non lavoro, come adesso, frequento la scuola di dizione e recitazione…

A Napoli o a Roma?

A Napoli. E’ una succursale della scuola del cinema di Roma. Io leggo dei libri che mi danno loro e studio dei copioni che mi da la scuola. Quindi i miei momenti liberi, sono sempre impegnati (risata). Da poco mi sono iscritta alla palestra e mi tengo in forma.

Quali sono le tue ambizioni?

Sicuramente lavorare nel mondo della televisione, migliorare e poi arrivare a fare del cinema.

Con quale attore vorresti lavorare?

Mi piacerebbe moltissimo lavorare con Alessandro Gassman. E’ straordinario.

Chi porteresti con te su un’isola deserta?

E’ una domanda alla Marzullo (risata). In questo momento su un’isola deserta ci andrei da sola.

Non porteresti neanche il fidanzato?

No! Perché non ho il fidanzato (risata).

Hai mai fatto qualche gaffe?

(risata) Diciamo che ne ho fatta qualcuna. Ogni tanto mi capita anche di fare uno scivolone e di cascare per terra, per colpa del tacco. E’ successo in qualche serata in giro per l’Italia, ma mai in televisione, perché di solito si registra e i scivoloni e le gaffe vengono tagliate, per fortuna. Mi è successo anche in discoteca di scivolare, perché a volte è bagnato a terra o non vedi uno scalino.

Che rapporto hai con la Fede?

Io sono cattolica praticante e con la Fede ho un buon rapporto. Una volta andavo sempre tutte le domeniche a Messa, adesso sono molto più impegnata perché capita che il sabato vado fuori a fare una serata e rientro la domenica sera sul tardi e allora non arrivo ad andare a Messa. Però appena posso, soprattutto quando sono a Napoli, ci vado insieme ai miei familiari.

E il tuo rapporto con il denaro?

Non sono spendacciona, però ogni tanto mi tolgo qualche sfizio (risata). Non sono una malata di shopping, sono una persona abbastanza tranquilla.

Com’è il tuo rapporto con la tecnologia (computer, cellulare, ecc…)?

Ottimo! Ho il computer e so usarlo abbastanza bene.

Hai un sassolino nella scarpa che vorresti toglierti?

No! No, Gianfranco. Non porto rancore.

A chi vorresti dire grazie?

A tutte le persone che finora hanno creduto in me.

A chi vorresti dire scusa?

A nessuno, perché sono una persona molto corretta e non ho fatto del male a nessuno.

A parte la scuola di cinema, hai altri progetti?

Ci sono molte cose e molti progetti ma niente di definitivo, ma sai che noi napoletani siamo molto scaramantici. Finché non siamo sicuri di una cosa, non ne parliamo (risata).