Irene Casartelli  (Modella e testimonial)     Pistoia 7.2.2014

                  Intervista di Gianfranco Gramola (foto Giorgio Baschirotto)

Una modella brava e simpatica con l’ambizione di trovare un buon lavoro fisso e poter un giorno aprire un negozio tutto suo di abbigliamento donna e trucco

Per ricevere materiale di Irene Casartelli o intervistarla, il suo addetto stampa è Laura Gorini
email:
laura.gorini@yahoo.it   lauragorini82@gmail.com

Irene è nata a Pistoia, dove vive, il 13/10/1986 ed ha 25 anni. Alta 1.73 m, h capelli castani ed occhi verdi. È del segno zodiacale della bilancia. Vive insieme alla mamma Manuela, al padre Marco e al fratello Alessio, ed è un’appassionata di animali. Si definisce romantica. Insegnante di balli da sala per bambini ed adulti, la sua specialità è il valzer lento. La danza è la sua passione più grande. Racconta infatti che sin da bambina al suono di una canzone iniziava a ballare. Nello specifico ha praticato per quattro anni ballo da sala vincendo il titolo di Campionessa Italiana. Nel tempo libero lavora come modella per alcune aziende. Sogna però un futuro in televisione. È arrivata alle Finali di Miss Italia con il titolo di Miss Toscana.

Esperienze professionali nella moda

Ha iniziato nel Giugno del 2008 fino ad ora 2014 a lavorare come Modella e Fotomodella, con sfilate, fitting, shooting, showroom  per varie ditte: Guess, Rifle Jeans, Calvin Klein, Patrizia Pepe, Koralline, Jean Paoul Gautier. Ha lavorato come Hostess per Pitti Uomo Immagine nel periodo invernale ed estivo, accoglienza sempre come hostess nei vari negozi di Firenze.

Ha detto:

- Cosa mi ha spinto a partecipare a Uomini e Donne? La curiosità di provare a vivere una nuova esperienza.

- Il mio sogno nel cassetto… non posso dirtelo altrimenti poi non si realizza.

- Non ho un capo che amo in particolare, ma direi che adoro i jeans, gli abitini e i pantaloncini corti. Il mio genere di abbigliamento del cuore, o comunque quello che indosso di più. È casual.

- Per una serata importante? Un bell’abito lungo con spacco vertiginoso dietro: così mostro bene la schiena.

Curiosità

- Ha lavorato come Cassiera, Commessa, Magazziniere in negozi di abbigliamento donna e in Foot Locker.

- Ha insegnato balli di coppia ai bambini e gli adulti. Inoltre ama lo sport il ballo e la palestra.

- Ha conseguito la qualifica di Operatore dei Servizi Turistici nell’anno 2005/06

Intervista

Com’è nata la passione per la moda e per le sfilate?

E' sempre stata una mia passione ma devo ringraziare i miei genitori, la mia cara nonna che mi hanno detto di provare ad andare in un agenzia di moda e così ho fatto e da lì la mia passione si è realizzata e sto continuando a portarla avanti.

Come ricordi il debutto?

Avevo 18 anni mi sono presentata una mattina in un' agenzia  di Firenze sono piaciuta molto e da lì ho iniziato a fare i miei primi scatti fotografici e le mie prima sfilate avevo una paura pazzesca ma è stata una bella emozione.

Chi sono stati i tuoi maestri?

Me stessa :-) doti mie naturali e poi ovvio grazie ai fotografi che mi hanno insegnato a come posare e a stare davanti all'obbiettivo.

Qual è stata la tua più gran soddisfazione nel campo lavorativo?

Ricevere i più sentiti complimenti dai responsabili delle aziende sulla mia serietà e professionalità nel mio lavoro. 

Il mondo della moda era come te lo immaginavi o ti ha deluso?

Beh diciamo che me lo immaginavo così ovvio che tante cose non mi sono piaciute specialmente quando andavo nelle agenzie a Milano che prendevano solo ragazze piccole e molto molto magre, e io visto che amo mangiare mi rifiutavo altamente di diventare per causa loro una anoressica. 

Hai mai rifiutato di fare dei lavori? Se si, perché?

Sinceramente no, non ho mai rifiutato lavori perché grazie alla serietà della mia agenzia di moda che mi mandava nelle azienda a fare i provini erano tutte persone molto professionali.

Compromessi o richieste particolari… ti è mai successo?

Per fortuna no.

Ho letto che hai sfilato per parecchi marchi famosi. Quale sfilata ti è rimasta più impressa?

La Rifle a Barberino del Mugello dove c'era come ospite Marco Simoncelli. Ci sono rimasta malissimo quando ho saputo della sua scomparsa. Era un ragazzo d'oro e molto simpatico e alla mano. 

Il complimento più bello che hai ricevuto?

Che sono la più bella del Mondo da parte di una mia carissima fan. 

Fra colleghe c’è rivalità, complicità o competizione?

Io rivalità con altre modelle mai avuta e nemmeno competizione. Anzi spesso mi trovavo proprio bene con le ragazze.

Hai mai fatto delle scelte in cui dopo ti sei pentita?

No. 

Ma i tuoi genitori che futuro sognavano per te?

I miei genitori sono molto contenti del mio percorso lavorativo nel campo della moda perché sono stati proprio loro a consigliarmi di provare questa esperienza lavorativa. 

Che lavoro fanno i tuoi genitori?

Il mio babbo Marco lavora come esattore nell'autostrade per l'italia, mia mamma Manuela come casalinga e mio fratello Alessio fa il falegname.

Ho letto che hai partecipato a Uomini e Donne. Come hai vissuto quella esperienza televisiva?

Sì esatto. E' stata una bella esperienza ma anche abbastanza stressante per le varie critiche fatte sul mio comportamento e atteggiamento nei modi di pormi con i tronisti. 

Se potessi tornare indietro, la rifaresti?

Sì! Subito.

Perché ragazzi e ragazze vanno a quei programmi? Per soldi o per cercare notorietà?

Per cercare un pò di popolarità.

Qual è la tua ambizione?

Trovare un buon lavoro fisso e poter un giorno aprire un negozio tutto mio di abbigliamento donna e trucco. 

Hai dei progetti?

Per il momento no, però ci saranno spero dei progetti interessanti futuri.

Vediamo di conoscerti meglio. Un tuo portafortuna?

Un rosario che porto sempre con me preso a Madjdugorie. 

Un peccato di gola che ogni tanto ti concedi?

La Cioccolataaaaa.

Cosa ti rilassa?

La Musica

L’ultima volta che hai pianto e perché?

Beh diciamo che l'ultima volta che ho pianto è stato proprio nel programma televisivo di Uomini e Donne perché non potevo più sopportare il pubblico che mi criticava e mi fischiava.

Avevi degli idoli  da ragazza?

Lorella Cuccarini

Quali sono i tuoi hobby i tuoi passatempi preferiti , quando non lavori?

Andare in palestra, ballare e uscire con i miei amici.

Fai collezioni?

No

Fai beneficenza o volontariato?

Sì ogni tanto.

Qual è il tuo punto debole?

Troppo generosa

Qual è il tuo motto?

Vivi ogni giorno come se fosse l'ultimo.

Un capriccio che vorresti toglierti?

Conoscere Brad Pitt. 

Quando hai avuto la prima cotta? E l’ultima?

la mia prima cotta a 18 anni. e l'ultima a 21 anni. 

Che rapporto hai con la Fede?

Ottima.

Chi porteresti con te su un’isola deserta?

Le mie amiche del cuore. 

Cosa ne pensi della battaglia contro il fumo?

Sono pienamente d’accordo. Odio il fumo e fa malissimo.

Hai dei complessi?

No.

A chi vorresti dire grazie?

Grazie alla mia famiglia per avermi insegnato ad essere quella che sono oggi umile, buona, educata, semplice, solare e molto determinata. Ringrazio i miei amici che mi sono sempre stati vicini nei momenti brutti e che mi hanno aiutato a farmi sempre tornare il sorriso. Ringrazio tutte le persone che mi vogliono bene e che mi hanno seguito nel mio percorso di Miss Italia e Uomini e Donne, grazie a i miei numerosi fans in particolare a una ragazza di nome Elena che a sempre creduto in me in tutto il percorso a Uomini e Donne e che mi ha fatto sentire utile e importante per lei.  

A chi vorresti dire scusa?

A chi dovevo le mie scuse le ho già fatte :-)