Morena De Pasquale (modella, attrice e conduttrice)       Roma  27.4.2012

                             Intervista di Gianfranco Gramola

Una brava attrice, figlia di artisti, che ha lasciato il cinema per interpretare il ruolo più bello del mondo: quello della mamma

Per contattare Morena De Pasquale la sua e-mail è morenadepasquale@yahoo.it

Morena è nata a Roma il 26 novembre

Carriera

Televisione

La più bella sei tu (Tmc) - No zapping (Tmc) - Cocktail di scampoli (Tmc) - Mi manda Lubrano (RaiDue) - Ciao week end (RaiDue) - Sottocoperta (Teleoggi) - Diagnosi (Rta) - Tutti in forma (Rta) - Complotto di famiglia (Canale 5) - Galagol (Tmc) - Casa Castagna (Canale 5) come co-presentatrice - Napoli e Napoli (Tmc) - Forum di sera (Canale 5) - Il caffé della domenica (Tmc) - Ciao Darwin (Canale 5) – Un medico in famiglia (RaiUno 1999)

Promozioni televisive

Bonyplus (Cinquestelle) - Minolta (Tmc) - Lowara (Tmc) - Loctite-Superattak (Tmc) - Cisalfa (Tmc) - San bitter (Tmc) - A.C. Unicell (RaiUno) - Europe alarm (Tmc)

Spot pubblicitari

Pellicceria Gian Maria Pitti - American Express - Challoils (1999) testimonial

Cinema

Degenerazione episodio diretto da Antonio Antonelli - Cresceranno i carciofi a Mimongo di Fulvio Ottaviano - S.P.Q.R. - Abbiamo solo fatto l'amore di Fulvio Ottaviano - Paparazzi di Neri Parenti

Intervista

Com’è nata la passione per lo spettacolo?

La passione per lo spettacolo è venuta piano piano, avvicinandomi ad esso in punta di piedi.

Come ricordi il tuo debutto?

Il mio debutto è stato in televisione con Luciano Rispoli nella trasmissione “La più bella sei tu”, regia di Giancarlo Nicotra, fautore di molti primi piani...e da lì ho iniziato, ho fatto scuola di recitazione, dizione, canto e ho fatto molta tv.

Quali sono stati i tuoi maestri?

I miei maestri in assoluto sono stati Raimondo Vianello e Sandra Mondani. 

Qual è stata la tua più gran soddisfazione nel campo artistico?

Lavorare con loro e stato sensazionale, oltre che ad una grande soddisfazione.

Mai avuto delusioni?

Le delusioni in questo campo non mancano!!!

C’è un collega che stimi molto?

Ci sono svariati colleghi che mi piacciono sia nel campo televisivo che cinematografico: da Castelletto a Paola Cortellesi.

Se tuo figlio volesse fare l’attore, che consigli vorresti dargli?

Se mio figlio vorrà fare l'attore di certo non lo ostacolerò, certo dovrà studiare e si dovrà preparare e dovrà prepararsi a prendere tante porte in faccia.

Hai lasciato il mondo dello spettacolo per fare la mamma. Hai dei rimpianti?

Ora ho lasciato se così si può dire questo lavoro per fare la mamma, ma un’attrice rimane sempre un’attrice.  

Hai avuto problemi di stalking? 

Non ho mai avuto problemi di stalking.

Ma i tuoi genitori che futuro sognavano per te?

I miei genitori non mi hanno imposto nulla.

Che lavoro fanno i tuoi genitori? Hai fratelli o sorelle?

Mio papà era un’artista anche lui, pittore, scultore e mia mamma a lavorato nella moda. Ho un fratello.

Cosa ti rilassa?

Mi rilassa ascoltare musica, curare le mie piante e mangiare del buon cibo.

Qual è la tua ossessione?

Non ho delle ossessioni.

L’ultima volta che hai pianto e perché?

L’ultima volta che ho pianto è stato per rabbia.

Qual è il tuo motto?

Il mio motto è: vivi e lascia vivere.

Il complimento più bello che hai ricevuto?

Il complimento più bello che ho ricevuto è quando mi hanno detto che i miei occhi trasmettono vita.

Che rapporto hai con la Fede?

Io non vado molto in chiesa, ma so che Dio esiste, quindi lo prego a modo mio, ma so che c’é.

Chi e cosa porteresti con te su un’isola deserta?

Su un’isola mi porterei sicuramente il mio coltellino svizzero (risata).

Cosa ne pensi della battaglia contro il fumo?

Sono una fumatrice e le sigarette costano troppo!!

Hai fatto delle gaffe? Ne puoi raccontare una spiritosa?

Di gaffe ne ho fatte tante, una in particolare è stata un po’ di anni fa. Mi trovavo nel quartiere ebraico di Roma, peraltro bellissimo e caratteristico, ero con una mia amica dentro ad un negozio ed io rivolgendomi a lei le dissi:”Mamma mia che faccia che c’ho oggi. Sembro uscita da un campo di concentramento”. Beh ti lascio immaginare la faccia della mia amica (risata).  

Com’è il tuo rapporto con Roma?

Roma è la mia città e la adoro. Roma non ha bisogno di descrizioni, la cosa che mi piace tanto è la luce che ha specialmente al tramonto.

Quali sono state le tue abitazioni romane?

Ho abitato sempre in centro, per l'esattezza a Trastevere, a casa dei miei e li, poi mi sono spostata ma sempre al centro, ho abitato anche dentro al Teatro di Marcello, Palazzo Orsini... sono stata la compagna di un principe romano.

Com’è il tuo rapporto con la cucina romana? Cosa ti piace? Trattoria preferita?

Adoro la cucina romana e in generale, mi piace mangiare bene. Trattoria preferita e da “Agustarello” a Trastevere.

Cosa ti manca di Roma quando sei fuori città?

Mi piace molto girare ma mi piace anche molto tornare a Roma. Della mia città mi manca il Gianicolo e la sua vista meravigliosa.

Come giudichi i romani (pregi e difetti)?

Per quanto riguarda i difetti dei romani sono molteplici....però hanno il dono della simpatia e della battuta sempre pronta!!

In quale Roma del passato ti sarebbe piaciuto vivere e nelle vesti di chi?

Avrei vissuto volentieri nella Roma dell’800, ai tempi di Rugantino, nei panni di Rosetta chiaramente.

Come vivi la Roma by Night?

La mia Roma by night è movimentata...poi adesso arriva l'estateeeee e nei miei momenti liberi mi piace andare al mare.