Serena Saitta (attrice)              Perugia 28.9.2015

                        Intervista di Gianfranco Gramola

Una brava attrice e organizzatrice di eventi, anche benefici. Lodevole la sua campagna contro la violenza sulle donne. Le sue ambizioni sono quelle di poter lavorare con Sophia Loren, Giancarlo Giannini, Elena Sofia Ricci e Stefania Sandrelli

 

Per contattare Serena, il suo addetto stampa è Laura Gorini e. mail lauragorini82@gmail.com   tel. 3336434873

Serena Saitta nasce a Palermo il 9 Dicembre 1982. Da piccola si trasferisce con la famiglia prima a Pavia poi a Perugia dove inizia la sua carriera lavorativa a diciassette anni, vendendo serate ai vip nei locali umbri. Consegue il diploma presso un liceo Giordano Bruno di Perugia, come stilista; in seguito inizia a studiare recitazione e arte drammatica della capitale. Da sempre sogna di lavorare nel mondo dello spettacolo e diventare un'attrice affermata. Viene notata per la sua assomiglianza con l'attrice Stefania Sandrelli sul set di "Carabinieri 6" dal Regista Sergio Martino,che le da una piccola parte,cosi inizia il suo percorso nel mondo del cinema tra provini e piccoli ruoli e partecipazioni a programmi televisivi,fino ad arrivare a 4 anni fa dove viene  chiamata dalla redazione di Maria De Filippi che la vuole tra le protagoniste femminili del nuovo trono "Ragazzi e Ragazze" . Ma la vera popolarità arriva dal gossip dove viene spesso affiancata a giocatori e attori famosi. Attualmente ha ripreso a recitare e fare teatro a Perugia, e testimonial contro la violenza sulle donne e organizza eventi. Modesta di animo Serena,non sembra essere la classica arrampicatrice sociale,piuttosto la classica ragazza dalla porta accanto. Non si vede bella e non si atteggia, ma soprattutto non crede che basti essere bella per fare cinema, vive tutto questo come una grande passione da portare avanti finché non mette su famiglia.

Intervista

Come ti sei avvicinato al mondo dello spettacolo?

Ho iniziato facendo la PR dei VIP nei locali di Perugia tramite alcuni manager.

Quali sono i tuoi idoli?

Sophia Loren e Giancarlo Giannini ma anche Elena Sofia Ricci e Stefania Sandrelli.

Il mondo dello spettacolo era come te lo immaginavi o ti ha deluso?

Non era come immaginavo comunque l'unica cosa che mi piace è recitare... il resto non conta.

Qual è stata la tua più grande soddisfazione artistica?

Tutti i lavori fatti sono stati a loro modo delle grandi soddisfazioni

C’è stato un incontro che ti ha cambiato la vita?

No

Hai mai pensato ad un nome d’arte?

No, mai.

Mai tuoi genitori che futuro pensavano per te?

Mamma mi voleva avvocato ahahahahahah

Ho letto che lavori in una web tv dove racconti la vita dei vip tramite i protagonisti. C’è un Vip che ti ha emozionato?

Sicuramente quella di Sergio Arcuri, dove mi parla della guerra.

Il complimento più bello che hai ricevuto?

Dal noto regista Sergio Martino: che assomiglio alla Sandrelli.

Assomigliare ad un’attrice famosa come la Sandrelli può essere un vantaggio?   

Beh, nel mio caso si.

Cos’hai sacrificato per arrivare al successo?

La vita privata.

Qual è la chiave del tuo successo?

Forse perché non lo vivo come un lavoro, ma come un gioco, lo stesso che fin da bambina facevo davanti allo specchio. Inoltre non amo frequentare tantissimo feste vip, faccio il  mio lavoro e poi torno alla vita di sempre, tra le mie cose, tra le mie  amicizie.... quelle vere! e al mio lavoro... perché di spettacolo non si mangia.

Hai mai lavorato per beneficenza, per solidarietà?

Si! Organizzo eventi di beneficenza e sono testimonial contro il femminicidio.

Un sogno nel cassetto?

Mettere su famiglia.... 

Ambizioni?

Lavorare con le attrici che sopra ti ho elencato.

Hai mai ricevuto proposte indecenti o compromessi pur di lavorare?

No, mai.

Quali sono i tuoi hobby quando non lavori?

Dormire (risata). Amo andare a cavallo e fare lunghe passeggiate.

Hai un portafortuna?

Si, un bracciale che mi è stato regalato da un mio caro amico frate.

Un tuo pregio e un tuo difetto?

Lo devi chiedere ad altri... non so che risponderti.... 

A chi vorresti dire grazie?

A mia nonna che oggi ha 94 anni.

A chi vorresti dire scusa?

Ho sempre chiesto scusa, anche quando non dovevo...

Chi porteresti con te su un’isola deserta?

MARCO BORRIELLO!!!

Hai mai fatto delle gaffes? Ne puoi raccontare una spiritosa?

Sinceramente ora non ricordo... 

Cosa ne pensi della battaglia contro il fumo?

Sono d accordo! Neanche in casa si deve più fumare...

Com’è il tuo rapporto con la Fede?

Ottimo.

Cosa ne pensi di papa Francesco?

E’ un papa moderno, sta cambiando tante cose... mi piace!

Quali sono le tue paure?

Ho la fobia per i ragni.... mi metto anche a piangere.

Hai dei complessi?

Si, i miei fianchi.

Quando hai avuto la prima cotta? E l’ultima?

Se parliamo di cotta.... quando avevo 14 anni , il primo e unico amore.... non lo vengo a dire a voi! Ahahahahah

La dichiarazione d’amore (o la lettera) più stramba che hai ricevuto?

Una volta un ragazzo che mi veniva dietro, mentre io stavo in macchina mi ha inseguito, ha bloccato il traffico per regalarmi un peluche con scritto ti amo. 

L’ultima volta che hai pianto e perché?

Raramente piango ...  io amo ridere!