Simona Guatieri (Modella e show girl)        Barcellona (Spagna) 25.2.2014

                                        Intervista di Gianfranco Gramola

Ha iniziato giovanissima e ha molti progetti. Un sogno nel cassetto? Quello di intraprendere il lavoro di presentatrice e diventare brava come Paolo Bonolis. Lei e Claudia Parini spopolano in Spagna facendo le Veline in un programma simile a Striscia la Notizia

Per interviste: laura.gorini@yahoo.it tel. 333/6434873

Simona Guatieri 23 anni nata a Isernia! Ho iniziato giovanissima, avevo 15 anni quando andai a fare il mio primo casting per spot pubblicitario ADSL Tiscali! Mi accompagnò mio padre a fare quel casting poiché ero minorenne! Successivamente crescendo inizia a partecipare a concorsi di bellezza come: Miss Italia, Miss Mondo, miss Universo! miss Italia andò bene vinsi una fascia regionale che mi permetteva di poter accedere alle prefinali di Salsomaggiore terme, purtroppo un malore avuto pochi giorni prima della partenza fece si che io non partissi insieme alle altre ragazze e quindi dovetti cedere la mia fascia! Copertina del giornale mensile "Freeway" per Harley Davidson, programma su Odeon tv con Francesco Mogol, Ugo Conti, e vari concorrenti del Grande Fratello usciti in quel periodo dalla casa dove io ero valletta e co-conduttrice, sempre su Odeon conducevo una rubrica "gossip" in collegamento con il re degli scoop ovvero Gabriele Parpiglia insieme ad Alberto Scrivano! Reality su SKY "Non ditelo alla sposa". Ancora non ho sfilato per nessun brand! Come scritto prima testimonial rivista mensile "Freeway" per Harley Davidson! Io sono diplomata in scienze sociali. Non ho un sogno nel cassetto in particolare, ho dei desideri perché io credo che nella vita niente è impossibile se si vuole una cosa con la determinazione la si ottiene!questa esperienza mi sta facendo crescere molto professionalmente mi sta insegnando tanto! Stiamo facendo anche scuola di dizione e recitazione, questo ci aiuterà a diventare ancor più preparate, magari per un debutto in italia! Mi piacerebbe diventare una brava presentatrice, mi ispiro a Paolo Bonolis ovviamente al femminile! Le veline italiane le conosco di vista abbiamo partecipato a delle feste mondane e li ho avuto modo di presentarmi! Vivo a Milano ma faccio spola Milano – Barcellona.  

Un po’ di me

Quando non lavoro amo fare delle lunghe passeggiate con le persone a me più care, o semplicemente un giro per negozi con la mia compagna di "bancone". Sono una ragazza molto semplice non ho molto grilli per testa, questo per dire che faccio le cose più semplici! Poche feste mondane pochi eventi di gala, non amo molto ciò! Con il mio fisico ho un buon rapporto, mi accetto per così come sono, non nascondo che ho giorni in cui mi trovo mille difetti ma ci convivo e non me ne faccio un grande problema! Quello che mi piace di più del mio corpo sono gli occhi. Credo di riuscire a trasmettere tanto con lo sguardo! Cosa odio? In alcuni giorni tutto, tutto ciò che si può criticare ma in generale ciò che vorrei sono 5 cm in più di altezza! Vorrei avere un'altezza notevole! Nel mio armadio non mancano mai i leggins sono sacri, quando si è indecisi di cosa mettere con il leggins non mi sbaglio mai, mentre ciò che non troverete mai sono le calze color carne!!!! Credo che siano anti femminilità, non le indosserò mai nemmeno sotto tortura! A fare questo lavoro e vivere in questo ambiente si è spesso sulla bocca delle persone allora io vivo con questo motto: in bene o in male l'importante e che se ne parli! Diciamo che ragionando così supero tutte le critiche e vado avanti con grande carica! Si! Io è Claudia siamo molto amiche anche fuori dall'ambiente lavorativo! Non siamo in competizione una con l'altra abbiamo molta stima reciproca! Quando si riceve una bella notizia gioiamo una per l'altra! Sono contenta di avere questo rapporto con lei è difficile trovare persone così sopratutto se facciamo lo stesso lavoro e come è risaputo la competizione nell'ambiente moda- spettacolo è alta!  

Intervista

Come ti sei avvicinata al mondo dello spettacolo?

Ho iniziato giovanissima, avevo 15 anni e feci un provino per la pubblicità dell'adsl Tiscali... poi feci svariati con scorso di bellezza tra cui miss Italia vincendo la fascia di miss Wella Molise ma purtroppo un malore non mi permise di continuare il
Sogno...

Hai mai pensato ad un nome d’arte?

No non ho mai pensato ad un nome d'arte... È già abbastanza difficile per i giornalisti, perché il mio cognome me lo storpiano sempre... Sarebbe un traguardo che tutti lo pronunciassero e lo scrivessero correttamente.

Questo mondo era come te lo immaginavi o ti ha deluso?

Si è un mondo che mi aspettavo.... Fatto di cattiverie e invidia ma anche di gente vera e pulita.

So che adori, artisticamente, Paolo Bonolis.

Io sogno di fare la presentatrice e di condurre dei talk show quindi uno che merita molto secondo me è appunto Paolo Bonolis ... Diventare come lui sarebbe il massimo per me.

Qual è stata la tua più gran soddisfazione nel campo artistico?

Che sono una professionista in questo settore non è da molto, quindi ancora non posso dire di aver avuto grandi soddisfazioni ma sicuramente essere scelta in tv spagnola per un nuovo format (quindi puntare su di me) è una cosa che mi ha lusingata molto...

Come ti trovi con la tua amica e collega Claudia Parini?

Claudia è una brava ragazza... Artisticamente stiamo credendo insieme, ognuno ha i suoi spazi ma entrambe sappiamo che ci siamo l'una per l'altra.. È normale che lavorando insieme ci vuole un certo tipo di affiatamento e noi possiamo dire che l'abbiamo.... Ci vogliamo bene ed entrambe abbiamo stima reciproca...

Un tuo desiderio artistico? Magari a Striscia la notizia a Milano?

Come ho detto prima essere una brava presentatrice è quello che vorrei ma ovviamente non escludo il cinema... È un campo che mi piacerebbe intraprendere ma solo dopo che ho acquisito un posto stabile nel mondo dello spettacolo.

I tuoi genitori che futuro sognavano per te?

I miei genitori sicuramente non mi hanno mai spinta per fare spettacolo, ma nemmeno mi hanno mai ostacolata... Diciamo che mi hanno lasciata fare stando a guardare e dandomi delle dritte quando stavo sbagliando.

Che lavoro fanno i tuoi genitori?

Mia mamma è assistente alla poltrona presso uno studio dentistico, mio papà è un impiegato statale presso l'Inps.

Quali sono i valori che la tua famiglia ti ha trasmesso?

La mia famiglia continua a farmi capire che le persone vere non si incontrano nel mondo in cui sono... Che quando c'è un problema si può contare solo sulla famiglia e nessun altro... Di mantenere sempre i piedi ben saldi per terra e farmi strada in modo pulito.... di non dimenticarmi mai chi sono e quali sono le mie origini.

Hai dei progetti, delle ambizioni?

Di progetti c'è ne sono tanti... Non ne parlo perché sono scaramantica... Speriamo di portarli a termine prima possibile....

Simona con l'amica e collega Claudia Parini

Un tuo portafortuna?

Il mio portafortuna è un rosario che porto sempre al collo non lo tolgo mai.

Un peccato di gola che ogni tanto ti concedi?

Sono molto golosa ma purtroppo me lo faccio passare spesso.... Ma quando sgarro lo faccio sicuramente con la pizza o con i dolci....

Cosa ti rilassa?

Mi rilassa andare dall'estetista e fare dei trattamenti.

Di cosa hai bisogno per essere felice?

Mi basta poco per essere felice, ovvero stare con la mia famiglia e stare bene di salute... Il resto arriva in un secondo momento.

Cosa non deve mai mancare nel tuo frigorifero?

Nel mio frigorifero non deve mai mancare yogurt 0,01(magro) faccio ogni settimana la scorta.

Le vacanze più belle che ricordi?

Le vacanze più belle? L'estate scorsa a Ibiza con Claudia... È stata  una grande estate.... Poi avevamo saputo di essere veline e di iniziare questa nuova esperienza quindi posso assicurarti che è stata un'estate magica.

L’ultima volta che hai pianto e perché?

Ho pianto quando ero stata poco bene è finalmente avevano trovato la cura giusta ma poco dopo tempo ho avuto una ricaduta... Ho reagito malissimo, era una sconfitta... Ero nel momento cruciale del mio lavoro volevo stare bene fisicamente e ho fatto veramente tanta fatica per superare questo brutto periodo.

Il complimento più bello che hai ricevuto?

Complimenti più bello è quando mi dicono che ho un cervello e non sono solo apparenza.

La critica più feroce, più cattiva?

Critica più feroce: chissà a chi la data per essere dove si trova.... Purtroppo questo è un pregiudizio comune... Preferisco non aprire dibattito perché è squallida come cosa.

Una tua ossessione?

Ho l'ossessione di rivedere le foto dopo che le ho fatte... Un incubo se non mi piacciono..

Quando hai avuto la prima cotta? E l’ultima?

La mia prima cotta è stata a 17 anni.... Sono rimasta fidanzata per 3 anni con questo ragazzo. Lui il mio primo amore... dopodiché non mi sono mai più fidanzata e nemmeno innamorata! Difficile da credersi, ma è così!!!

Il tuo rapporto con il denaro?

Sono una spendacciona guadagno 1 spendo 3... Assurdo.... Devo darmi una regolata!

Chi porteresti con te su un’isola deserta?

Con me su un isola porterei un Ivo speciale che in questo momento ho.... Mi divertirei di sicuro.

Cosa ne pensi della battaglia contro il fumo?

Io odio il fumo e mi da un tremendo nervoso stare accanto a chi lo fa.... Quindi sono a favore di questa campagne.

Hai fatto delle gaffes? Ne puoi raccontare una spiritosa?

Una gaffes l’ho fatta di recente quando mi hanno intervistata a causa della mia presenza a Sanremo e alla domanda di quale cantante in gara mi é piaciuto ho risposto Ligabue... Volevo dire Renga (risata). 

Ultimo libro letto?

Non amo molto leggere saranno passati degli anni dall'ultimo libro... Non mi vergogno a dirlo perché non mi sento inferiore a chi lo fa..

A quale trasmissione televisiva non rinunci?

Mi piace guarda il nuovo programma Tiki Takaa riesco a farlo solo quando sono in Italia ovvero raramente..

Il tuo rapporto con l’ecologia?

Rispetto molto l'ambiente... Sarebbe bello che tutti lo facessero... ma non è semplice!

Solidarietà e beneficenza?

Spesso partecipo a eventi di beneficienza! Probabile di un nostro calendario cui
ricavato sarà devoluto a delle associazioni appunto di beneficienza... Speriamo si possa realizzare quanto prima questa cosa...

Hai dei complessi?

Complessi tanti e nessuno... Questo mondo ti porta a fartene talmente tanti che a volte non vivi più se gli stai dietro... Quindi convivo con complessi giornalieri.. È così fa parte del lavoro che faccio!

A chi vorresti dire grazie?

Grazie lo vorrei dire alla mia famiglia che c'è sempre...

A chi vorresti dire scusa?

Scusa vorrei dirlo sempre a loro se sono poco presente, ma sanno bene che sono  dentro di me.