Terry Schiavo (conduttrice, attrice e scrittrice)      Milano 21.4.2014

                              Intervista di Gianfranco Gramola

Una artista straordinaria, piena di energia e simpatica. “Ogni traguardo, ogni obiettivo raggiunto, grande o piccolo che sia - dice - è per me grande soddisfazione”. Una sua ambizione? Essere felice.

Il sito ufficiale di Terry Schiavo è www.terryschiavo.it e per contattarla il suo ufficio stampa è Matteo Martinasso matteo_martinasso@yahoo.it

Terry Schiavo nasce a Milano il 17 aprile del 1970 (segno zodiacale Ariete, ascendente Sagittario). A 16 anni posa per il primo servizio fotografico. Seguono spot televisivi e nel 1991 l'ingresso nel magico mondo della televisione italiana, con Piacere RAI 1, trasmissione itinerante che approda nei più prestigiosi teatri d'Italia. A Piacere RAI 1 Terry balla e canta. Nel 1992 è la valletta di Stasera mi Butto, in prima serata su RAI 2. Nel 1993 affianca Patrizia Caselli nel programma domenicale di RAI 2 - Acqua Calda e Se Fosse. Nel 1994 conduce con Federica Panicucci Unomania magazine su Italia 1, nel 1995 Smile su Italia 1 (contenitore d'intrattenimento per ragazzi). Immediatamente dopo Terry viene promossa alla prima serata di Italia 1, il canale giovane delle reti Mediaset e si consacra tra le conduttrici più richieste. Tra le più importanti prime serate: Serata Magica, speciale sui più famosi prestigiatori internazionali Bravissima, talent- show, Italia1. Tra le tappe successive: 1995/1996 Bravissima (day-time) talent-show Italia1. 1999/2000 Armadillo magazine, entertainment program, Odeon tv. 2000/2001 Rondò, rotocalco automobilistico - Odeon tv. 2004/2005 Moscacieca - game show, Odeon tv. 2006/2007 Due edizioni di Follia Rotolante, folk musica program, Rai 2. 2007 On the road extra, in onda su Marco Polo. Ha condotto il programma Diretta stadio... ed è subito goal! per Italia 7 Gold, al fianco di Giorgio Micheletti.

Teatro

2007/2006 E' una delle protagoniste della commedia teatrale Donne in Toilette nel ruolo di Cristina: delusa dalla vita, sempre alla ricerca dell'amore, tentando tutte le strade anche le più disparate.

Cinema fiction e sit-comedy

1992 Feature film Piedipiatti con Renato Pozzetto ed Enrico Montesano

1992 Film per il cinema Pierino Stecchino con Alvaro Vitali

1995 Co-protagonista nella sit-comedy Nonno Felice in onda su Canale 5 con Gino Bramieri

2002/ 2006 Guest nella sit- comedy, Casa Vianello, Canale 5 con Sandra Mondaini e Raimondo Vianello

2005 Protagonista della sit-comedy La famiglia Bernardoni, Italia 1

2006/2007 Guest nella sit-comedy Belli Dentro, Canale 5

2007 Guest nella sit-com Piloti, Rai2. Con Max Tortora ed Enrico Bertolino.

2008 Feature film, Bastardi con Don Johnson, Giancarlo Giannini, Barbara Bouchet,

Franco Nero, Enrico Montesano.

2012 Special guest nel cortometraggio Un'altra opportunità, di Davide Colavini e Roberto Gavelli (da Il crimine riciclato)

2013 Novembre SPECIAL GUEST nel film I WANNA BE THE TESTIMONIAL in uscita in Italia e negli Stati Uniti a ottobre 2014 

Press

Nel gennaio 2008 inizia a collaborare, con il settimanale Vip per il quale intervista personaggi del mondo dello spettacolo. Successivamente la collaborazione si estende ad altri settimanali per i quali scrive fino al 2012, tra questi: Eva Tremila, Novella 2000, Vivo, Ecco e Donna Più.

Pubblicità

2006 Clothing catalogue for Follettina,

2007/2008 International spot for Birra Peroni

2013 Advertising Campaign for Novis

Discografia

2005 Il Viaggio (pop/dance/italiano)

2008 esce il secondo singolo Due come noi, brano pop estivo

2009 Sei Speciale, scritto con Paola 4

2012 New dance single, Like A Diva scritto e prodotto da Vale De Vito e Christian Bendotti.

Guests tv

Mattino 5, Canale 5 - Maurizio Costanzo Show su Canale 5 - La vita in diretta, Rai 1 - Buona domenica, Canale 5 - Sipario, Rete 4 - Verissimo, Canale 5 - Italia sul due, Rai 2 - Tg 2 Costume e società, Rai 2 - Mercante in fiera, Italia 1 - Reality Game, Sky Vivo - Quelli che..il calcio, Rai 2 - Insieme sul 2, Rai 2 - Pomeriggio sul 2, Rai 2 - Occhio alla spesa, Rai 1

Formazione professionale

Terry, inizia a studiare recitazione a 19 anni con Nicoletta Ramorino al Centro Teatro Attivo di Milano. Nel 1991 studia danza classica e funky allo Ials di Roma e successivamente si iscrive al M.A.S. di Milano dove segue corsi di danza jazz per tre anni. Dal 2000 partecipa a diversi workshop di improvvisazione e recitazione cinematografica con Greta Seacat's dell'Actor's Studio di New York. Studia al PPA (programma per artisti professionisti presso l'Associazione culturale De Fazio

membro dell'Actor's Studios a Roma. Dal 2003 a tutto il 2005 studia recitazione teatrale con Guido Paternesi. Nel 2005 e per tutto il 2006 partecipa al Laboratorio di improvvisazione comica, della scuola di Zelig.

Curiosità

- E’ giornalista pubblicista regolarmente iscritta all'albo dell'Ordine Giornalisti della Lombardia dal 2010, è autrice del libro Volevo ballare il Bunga Bunga anch'io! pubblicato nel marzo 2012

- Dopo il successo del suo primo libro “Volevo Ballare il Bunga Bunga anch’io!”, torna con un nuovo avvincente libro dal titolo “Love Factor, Ma davvero gli italiani lo fanno meglio?”.  

Intervista

Autrice, conduttrice, attrice, cantante, giornalista e scrittrice. In quale di questi ruoli ti senti più a tuo agio e ti esprimi meglio?

Non amo etichette e definizioni perciò ti rispondo che mi sento a mio agio nel ruolo di donna ed essere umano che grazie a Dio ha la possibilità di fare il lavoro che ama.

Com’è nata la passione per il mondo dello spettacolo? Chi te l’ha trasmesso?

L'amore per Luis Miguel che cantava nel 1985 "Noi ragazzi di oggi" quel Sanremo diede una svolta alla mia vita! Decisi di diventare un'artista per amor suo, per conoscerlo e sposarlo.

Quali sono stati i tuoi maestri?

Non ne ho. Ho però imparato tanto da tutti i colleghi con i quali ho lavorato. Se si ha la mente libera ti accora che chiunque incontri può indicarti il cammino e farti da maestro per un breve o lungo tragitto.

Qual è stato l’incontro che ti ha cambiato la vita?

Quello con Luis Miguel attraverso lo schermo della TV.

Qual è stata la tua più gran soddisfazione professionale?

Ogni traguardo, ogni obiettivo raggiunto, grande o piccolo che sia è per me grande soddisfazione.

E delusione?

Sono buddista. Le delusioni sono grandi momenti di crescita, sempre che si possa chiamarle delusioni.

Cosa hai sacrificato per arrivare al successo?

Nulla. Ho sempre cercato di essere fedele a me stessa e rispettarmi prima di tutto.

Ma i tuoi genitori che futuro sognavano per te?

I miei genitori sono sempre state due figure che mi hanno supportato e protetto. La mia felicità è la loro. Sono molto fortunata.

Che lavoro fanno i tuoi genitori?

Non rispondo a domande che non riguardino la mia persona.

Qual è la tua ossessione professionale?

Non ho ossessioni.

Un (o una) collega che stimi molto e con cui vorresti lavorare?

Belen Rodirguez

Hai mai lavorato per solidarietà, per beneficenza?

Sono volontaria AVO (Associazione Volontari Ospedalieri) per cui direi proprio di sì.

Qual è il tuo motto?

In amore non vince chi fugge, stravince chi ama.

Il complimento più bello che hai ricevuto?

Sei bionda vera!

Quali sono le tue ambizioni?

Essere felice.

Ho letto che sei in Tv con “Bassi istiniti”. Di cosa parla?

Di bassi istinti umani o presunti tali. Con ironia e leggerezza trattiamo il tema della puntata cercando di analizzarne cause ed effetti.

E i tuoi progetti?

Quelli in corso. Il programma tv in onda sul 191 del digitale terrestre e in streaming su www.mediapason.it/milanow e la promozione di LOVE FACTOR

La copertina del libro di Terry Schiavo

Parliamo del tuo ultimo libro “Love Factor, Ma davvero gli italiani lo fanno meglio?”.

Io tifo Made in Italy ma per scoprirlo dovrai leggere il libro.

Com’è nata l’idea di scrivere questo libro?

Un mio amico brizzolato, affascinante ma sfigato con le donne e la paura folle che tutti noi abbiamo di amare.

E’ stato ispirato da qualcosa che ti hanno raccontato o e autobiografico?

Storie di vita vissute e raccontate.

Come spieghi il successo del tuo libro?

È già un successo e nessuno me lo ha detto?

Nel tuo racconto, vuoi lanciare qualche messaggio?

Sì, prima di amare il prossimo bisogna imparare davvero ad amare se stessi e non solo a parole. Questo è uno dei tanti messaggi contenuti in Love FACTOR.

L’ironia nel scrivere un libro, serve?

L'ironia serve nella vita.

Una storia vera, aiuta?

La vita aiuta a scrivere anche se talvolta la fantasia supera la realtà.

Per uno che scrive, quando arriva l’ispirazione? (l’orario più fertile per scrivere)

Non esistono regole così come non esistono leggi in amore.

Ti piacerebbe dare un seguito a questo libro?

Non ci ho pensato. Non ne ho idea... Non programmo quasi nulla nella vita.

Un motivo per cui uno deve leggere il tuo libro?

Se non ti ho convinto fino adesso non ce ne sono...

Per te scrivere corrisponde a un’urgenza personale, ad una valvola di sfogo o una sorta di dovere?

Scrivere è una chiacchierata con l'anima. 

È più difficile iniziare un racconto, trovare l’incipit e l’ispirazione giusta, oppure finirlo?

È difficile scrivere quando non hai l'ispirazione, anzi, direi impossibile.